L'AMOMU non riconosce più alcun passaporto o passaporto diplomatico


L'Arcipelago Multioceanico delle Micronazioni Unite (AMOMU) ha quattro missioni nazionali:
  1. salvaguardare i diritti umani (funzione di Nazione e Stato);
  2. preservare fisicamente gli esseri umani e la loro progenie (funzione religiosa e salvifica);
  3. preservare la Terra come ambiente perfetto per gli esseri umani per crescere in armonia con l'ambiente naturale (funzione ambientale e ecologica);
  4. preservare quanto più diversità linguistica sia pratica, culturalmente desiderabile, e economicamente fattibile (funzione di salvaguardia linguistica e culturale).
È chiaro solo dalla lista di sopra che l'AMOMU non esiste per dividere la gente, ma per unire la gente, gente che spesso rivendica fedeltà a uno o più paesi.

La costituzione della Russia consente ai cittadini russi d'avere la doppia cittadinanza (vedi Articolo 62). Tuttavia, il titolare di due passaporti è ancora considerato esclusivamente cittadino russo, tranne nei casi che sono previsti da specifici accordi internazionali, come quello che la Russia ha in atto con il Tagikistan e il Turkmenistan.

Purtroppo la Russia ha promulgato una legge recentemente, e nonostante che tutti i cittadini russi, con pochissime eccezioni, sono considerati solo russi, la Russia ora impone anche responsabilità penali su quei russi che sono titolari del passaporto di un secondo paese, e che non dichiarino la seconda cittadinanza, anche se non riconosce nemmeno la cittadinanza nella maggior parte dei casi.

Questo significa che qualsiasi amomugiano d'origine russa, che è diventato il titolare di un secondo passaporto dell'AMOMU, dovrebbe segnalare tale rivendicazione entro 60 giorni, o affrontare multe, anche se la Russia non riconosce quasi nessuna seconda cittadinanza oltre a quella russa, e infatti la Russia non riconosce l'AMOMU nemmeno come nazione o stato.

Il Ministero degli Esteri dell'AMOMU ha ora adottato questa disposizione: l'AMOMU, e/o il Ministero degli Esteri dell'AMOMU, e/o qualsiasi altra istituzione dell'AMOMU, non onorerà più passaporti come prova di essere amomugiano, o di qualsiasi altra nazionalità o cittadinanza, e la presente disposizione include anche i passaporti diplomatici. Tutti e qualsiasi passaporto saranno visti come articoli promozionali che non hanno nulla a che fare con la nazionalità, la cittadinanza, o anche l'appartenenza al genere umano.

L'AMOMU già considera il sostegno economico e/o lavorativo dell'AMOMU o delle istituzioni dell'AMOMU come la Radice Cesidiana come prova fattiva di cittadinanza amomugiana; successivamente stabilirà prove giuridiche di cittadinanza a suo piacimento, e indipendentemente di qualsiasi norma, legge, o convenzione nazionale o internazionale, compresa la Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche, che l'AMOMU non riconosce più in qualsiasi forma o modo.


UMMOA no longer recognises any passport or diplomatic passport
http://ummoa.fm/ummoa-no-longer-recognises-any-passport.html

Hiding dual citizenship now a criminal offense in Russia
http://rbth.com/society/2014/08/12/hiding_dual_citizenship_now_a_criminal_offense_in_russia_38929.html

Doppia cittadinanza, nasconderla sarà reato
http://it.rbth.com/politica/2014/08/19/doppia_cittadinanza_nasconderla_sara_reato_32341.html
HMRD Cesidio Tallini [1, 2]
Ministero degli Esteri dell'AMOMU